LIFC Toscana per i bambini

L’accoglienza e il supporto sono momenti importanti per i genitori a cui viene detto che il loro bambino ha la Fibrosi Cistica. Per questo motivo una delle nostre attività principali è rivolta proprio ad offire servizi di sostegno ai bambini e alle loro famiglie. In particolare:

  • Le famiglie vengono supportate nel percorso di accettazione della malattia al momento della diagnosi, attraverso un servizio di ascolto e supporto morale
  • Vengono date, attraverso l’invio di comunicazioni personalizzate, informazioni sulla Fibrosi Cistica e sui diritti del malato
  • Viene dato sostegno, anche economico, alle famiglie con pazienti con Fibrosi Cistica
  • Vengono facilitati i percorsi per gli inserimenti scolastici tutelati e la somministrazione di farmaci a scuola
  • Viene offerta consulenza legale gratuita e supporto legale per il ricorso per l’invalidità
  • Viene offerto sostegno economico per le spese pre e post trapianto

Chi lo realizza

Il progetto è realizzato da LIFC Toscana Onlus attraverso Barbara Sardi Lapucci, responsabile di Segreteria, in collaborazione con il Centro Regionale di Riferimento per la Cura e la Ricerca della Fibrosi Cistica, le assistenti sociali dell’A.O.U. Meyer di Firenze e ANMIC – Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili.

Fabbisogno

La realizzazione del Progetto bambini, a sostegno dei pazienti con Fibrosi Cistica e delle loro famiglie, ha un costo annuo complessivo di 35.000€.

Aiuta le famiglie

8.520 € di 35.000 € raccolto
Informazioni Personali

Totale Donazione: 15 €

Dona ora!